30 Mag 2019

Mercedes Icon E Concept, la nuova proposta di David Obendorfer, un omaggio a Paul Bracq e Bruno Sacco famosi designer a livello mondiale. Le vetture Mercedes-Benz degli anni ’60, ’70 e ’80 sono diventate il punto di riferimento del settore automobilistico per il comfort e l’alta qualità. Focalizzando l’attenzione ad una maggiore sicurezza di guida con l’introduzione della cellula passeggeri, cinture di sicurezza, ABS e airbag.

David Obendorfer: il nuovo progetto Mercedes Icon E Concept

Il progetto Icon E prende ispirazione dalla serie W115 presentata nel 1968, che per molti è sinonimo di eleganza, solidità e durata. Il caratteristico avantreno con fari verticali conferiva agli anni 60 un’immagine iconica, e soprattutto questo elemento di design era il punto di partenza per la reinterpretazione moderna del leggendario “Stroke-8”.

Icon E Concept è basato sulle basi meccaniche della berlina executive classe E di decima generazione (W213) sul mercato dal 2016, mantenendo praticamente invariate le dimensioni principali, quali lunghezza, larghezza, altezza e passo

Il concetto degli interni è un tentativo di raggiungere uno spazio minimalista con il minor numero possibile di elementi decorativi, in cui i materiali preziosi diventano protagonisti. Il volante è un riferimento diretto al classico design Mercedes-Benz anni ’60.

blank blank blank blank blank blank blank blank blank blank blank blank blank