27 settembre 2016

La sedia Question Mark, disegnata dal designer tedesco Stefan Heiliger, è entrata a pieno titolo nella storia del design moderno e contemporaneo, anche se di recente produzione, grazie alle sue linee moderne e sinuose, ma anche al suo significato.

Question Mark, stravaganza e funzionalità

La stravagante scocca che, vista da diverse angolazioni ricorda un punto interrogativo, presenta una struttura senza soluzione di continuità, priva di braccioli e sostenuta da un unico piede inserito in una base centrale in metallo cromato lucido. Il funzionale meccanismo di ritorno di cui è dotata è girevole a 360°.

La sedia, prodotta interamente in Italia dall’azienda Tonon, è imbottita in poliuretano espanso schiumato ignifugo, ed è disponibile in tight, speciale tessuto elasticizzato in microfibra Comfort, o nella versione in pelle.