11 gennaio 2017

Prima di arredare o rinnovare casa è imprescindibile buttare un occhio alle novità del settore. Quali sono le novità nel design d’interni, e quali le tendenze del 2017?

Quest’anno sono cinque le tendenze che si contendono lo stile delle nuove abitazioni alla moda. Tenendo presente che i trend del design d’interni non seguono i ritmi serrati dell’abbigliamento, e che una casa arredata seguendo i dettami del 2016 è più che mai attuale, le tendenze del 2017 segnano un ritorno agli anni ’80, con l’aggiunta di colori glossy, laccati e lucidi per un risultato modernizzato. L’effetto provocatorio dell’epoca si combina a materiali di nuova generazione per dare agli elementi del passato nuova vita. A questo si affianca la presenza di materiali nobili, le cui texture caratterizzano ornamenti e complementi d’arredo. Troviamo quindi pavimenti alla veneziana con inserti di ambra, lapislazzulo e malachite e oggetti d’arredo in onice, legno e cemento, dove la stessa texture del materiale conferisce importanza decorativa agli oggetti. Abbiamo poi il ritorno del tapestry con i suoi tessuti damascati destinati a impreziosire la casa con la loro eleganza e raffinatezza. In questo trend imperversa il blu, in tutte le sue sfumature e fantasie dando un tocco di Provenza agli interni. I brand tessili fanno a gara per proporre fantasie classiche rivisitate creando interni sontuosi e moderni al contempo, trasformando antichi canoni in moderne ambientazioni. Ma il tapestry non si limita a pareti e tendaggi, i suo disegni damascati multicolori si riflettono anche su tappeti e rivestimenti inondando di geometrie colorate gli ambienti.

Immancabile lo stile neo-classico dove la paglia di Vienna viene reinterpretata e trasformata per dare un tocco di modernità ai suoi intrecci. Il coloniale torna con il midollino e una visione jungle degli interni. Infine il vintage si afferma ancora come evergreen del design d’interni grazie alla sua adattabilità e alla sua capacità di donare pur sempre un magico tocco di stile in qualsiasi ambiente. Se per il tapestry il colore è il damascato blu su fondo bianco, Pantone ha scelto per il 2017 il colore greenery. Si tratta di fresco verde primaverile recante un messaggio di speranza e rinnovata energia in un periodo sociale così complesso. Pantone invita così l’umanità a tingere di verde il mondo con l’intento di ristabilire quei rapporti perduti con la natura e con il prossimo. La destinazione di questo colore è legata ad accessori o singoli oggetti d’arredo, come la passatoia per scale d’interno o poltroncine del soggiorno, il tutto per fondersi armoniosamente con gli arredi già presenti.

Per le piastrelle troviamo l’ultrapattern, prodotto da un’azienda americana intenta ad enfatizzare pattern fantasiosi e ultracolorati.
Un invito quindi al colore e alla fantasia per sollevare gli animi in questo 2017 pronto a sfidare la depressione.