3 Dic 2016

Come sta cambiando il design degli oggetti degli interni e degli ambienti pubblici? Il design nomade diventa il protagonista nell’era della tecnologia mobile e del neo-nomadismo.
Il lavoro in remoto, cloud computing, coworking, freelancing, frequent travelling hanno ormai preso piede nella nostra quotidianità impattando sul design industriale. Tutto ciò ha fatto sì che le forme, i materiali e gli usi degli oggetti si adattassero alle crescenti richieste di mercato.

moving-in-the-city

BASE Milano, nuovo punto di riferimento per la sperimentazione culturale e creativa nell’area ex-Ansaldo, per la Design Week 2017 sceglie di indagare i nuovi scenari del vivere nomade: spazi ibridi e flessibili tra l’abitativo, il ricreativo e il lavorativo, casa, ufficio, laboratorio, lounge e home-cinema insieme. Oggetti nomadi, combinazioni di analogico e digitale, interconnessi, agili, sempre portabili.

tricycle-house-dining

BASE Milano porta il design nomade alla “Design week 2017”

Aziende, marche, studi di design, scuole, ONG, enti di ricerca che hanno oggetti e servizi da mostrare, o esperienze e storie da raccontare in tema di design nomade, possono mandare idee e proposte a [email protected]

Per affrontare questi temi, BASE Milano sta progettando e selezionando:

  • Un progetto flagship, altamente simbolico, una grande installazione, icona del Design Nomade.
  • Progetti per allestimenti tematici, presentazioni di prototipi e anteprime, in co-produzione con aziende, pertinenti al tema del Design Nomade.
  • Un programma di talk, seminari, workshop e performance, in partnership con organizzazioni di ricerca e aziende.

tricycle-house-bathing

tricycle-house-sleeping

tricycle-house-interior-panorama

Foto: People’s Architecture Office