2 agosto 2014

La Fiat 500C Topolino è stata una delle più piccole automobili al mondo al momento della sua produzione. Lanciata nel 1937, ne sono state prodotte tre versioni fino al 1955. L’auto era dotata di un motore quattro cilindri, valvola laterale, motore 569 cc raffreddato ad acqua montato davanti all’asse anteriore. Il modello C è stato lanciato nel 1949 con il restyling della linea e con il motore del precedente modello B nella versione 2 porte berlina e la versione wagon a 3 porte.

Fiat 500C Topolino

Fiat 500C Topolino

Il prototipo definitivo venne collaudato su strada, il 7 ottobre 1934, da Giacosa e Fessia che si alternarono alla guida sull’accidentato percorso Torino – Ivrea – La Serra – Vestigné – Borgomasino – Cigliano – Torino, percorrendo molti chilometri di strade sterrate allo scopo di verificare la solidità delle sospensioni. Nell’ultimo tratto autostradale, cronometrarono la velocità massima di 82 km/h.

Il 15 giugno 1936 è messa in vendita la Fiat 500 che gli utenti cominciarono a chiamare “Topolino”, a causa della similitudine del frontale al profilo del roditore e, molto probabilmente, sotto l’influenza del successo che l’omonimo fumetto della Disney stava ottenendo in quel periodo.