12 Apr 2020

Una scrivania funzionale può essere definita tale soltanto se corredata da una lampada che ne illumini il ripiano, come succede con Yari, la lampada multitasking LED creata dai designer Simone Spalvieri e Valentina Del Ciotto, firmata Lexon. L’obiettivo era creare una lampada da scrivania che fosse economica, ma allo stesso tempo caratterizzata da un design unico, degna di una scrivania da lavoro che si rispetti.

Il successo di questa lampada sta nell’essere multitasking e nelle sue linee minimal, mentre materiali come l’alluminio e la base in ABS sono sinonimi di durevolezza e solidità.

I punti di forza di Yari risiedono nella scelta di materiali leggeri, nella praticità insita nei dettagli nonché la comodità di poter ricaricare altri dispositivi. Con un’altezza di 55,2 cm, la lampada è realizzata con tubi di alluminio e una base con finitura in gomma.

blank blank

I due designer italiani hanno fatto sì che la lampada possa ruotare di ben 120 gradi, per consentire una sua maggior disposizione sulla scrivania e affinché possa essere appiattita per una distribuzione migliore della luce. Il fascio di luce proviene da 30 piccoli LED i quali possono essere impostati su due livelli di luminosità, a seconda delle esigenze, e regolabili dal pulsante di accensione e spegnimento.

blank

Inoltre, la lampada Yari possiede anche una porta USB per poter ricaricare lo smartphone, il tablet e qualsiasi altro dispositivo avente un cavo USB.