21 marzo 2017

Con la bella stagione alle porte, le piante diventano di nuovo protagoniste di case, giardini e terrazze. La soluzione del giardino verticale rimane la scelta ottimale per chi non ha molto spazio a disposizione. E non solo. Oltre al vantaggio di una struttura salvaspazio, i giardini verticali hanno anche un design estroso ed attraente. Insomma, sono perfetti per ricerca un arredamento originale, con note colorate e fuori dal comune. Tra progetti fai da te e kit già pronti per l’assemblaggio, i modelli sono davvero tanti. E alle tante proposte, ora se ne aggiunge un’altra, la cui campagna di crowdfunding ha riscosso grande successo.

Un giardino verticale per erbe aromatiche e piante grasse

Il suo nome è EcoQube Frame, un giardino verticale che soddisfa esigenze estetiche e pratiche. Il pollice verde non serve: tutto quello che si deve fare è versare dell’acqua nell’apposito contenitore interno, posizionare il telaio con i semi nella struttura, ed aspettare.

In una decina di giorni vedrete le piantine fare capolino tra le fessure, e poi crescere fino a riempire l’intera struttura. Il tutto senza il minimo sforzo: il sistema con riserva d’acqua fa sì che le piante soddisfino i loro fabbisogno in totale autonomia.

EcoQube si può posizionare a su un mobile, ma si può anche appendere ad una parete. E ancora, si può mettere in sala, in ufficio, e persino in cucina. Tutto dipende dal gusto estetico e dall’uso che se ne vuole fare: piante ornamentali da guardare o deliziose erbe aromatiche da gustare?