5 marzo 2015

Chocolatexture è l’ultimo progetto presentato da Nendo durante la cerimonia di premiazione “Designer of the Year” al Maison & Objet 2015. Sono molti i fattori che determinano il gusto del cioccolato. Paese di origine, natura, percentuale di cacao, tecnica di preparazione dei cioccolatieri generano sapori differenti ed unici. Nendo lancia un nuovo concetto di cioccolato, dove l’attenzione non è focalizzata sui fattori sopra descritti, ma è rivolta alle forme.

chocolatexture01_akihiro_yoshida

I 9 diversi tipi di cioccolato del progetto Chocolatexture presentano la stessa grandezza, 26x26x26mm. Le materie prime sono identiche, ma le trame e le forme distintive creano la diversità dei gusti. Ogni cioccolatino prende il nome dall’espressione giapponese utilizzata per descrivere il tipo di texture.

1. “tubu-tubu” Chunks of smaller chocolate drops.
2. “sube-sube” Smooth edges and corners.
3. “zara-zara” Granular like a file.
4. “toge-toge” Sharp pointed tips.
5. “goro-goro” Fourteen connected small cubes.
6. “fuwa-fuwa” Soft and airy with many tiny holes.
7. “poki-poki” A cube frame made of chocolate sticks.
8. “suka-suka” A hollow cube with thin walls.
9. “zaku-zaku” Alternately placed thin chocolate rods forming a cube.

chocolatexture02_akihiro_yoshida

chocolatexture03_akihiro_yoshida

chocolatexture04_akihiro_yoshida

chocolatexture05_akihiro_yoshida

chocolatexture06_akihiro_yoshida

chocolatexture07_akihiro_yoshida

chocolatexture08_akihiro_yoshida

chocolatexture09_akihiro_yoshida

chocolatexture10_akihiro_yoshida

chocolatexture17_akihiro_yoshida

chocolatexture18_akihiro_yoshida